Pacific Rim: un milkshake di robots

pacific

Il trailer di Pacific Rim prometteva piuttosto bene. Ingredienti interessanti ne ha: un mondo futuribile ultra tecnologico, una minaccia di estinzione dell’umanità, robot alla Mazinga, alieni, bestioni alla Gozzilla. Sono andato a vederlo, desideroso di scoprire come gli autori avevano “saggiamente” miscelato tutti questi elementi. Ho così scoperto che oltre a infilarci dentro tutta sta roba, ci hanno messo pure spezzoni di altri film, da Indipendence Day a Top Gun, da Transformers agli amatissimi manga giapponesi della nostra infanzia… davvero un bel filmone per maschietti. E per amalgamare il tutto, effetti speciali e computer grafica a iosa!

Che dire, collage cinematografico e scarsa fantasia fanno di questo film, tuttora nelle sale di tutta Italia, qualcosa di raramente deludente. Se si escludono alcune scene da videogioco, non offre nulla di interessante (ovviamente il discorso non si applica ai patiti di Gundam che sicuramente ne faranno il loro film dell’anno). E pensare che la storia all’inizio non è neppure male… fino a che rimane avvolta dal mistero. Un po’ come quando in un locale con le luci soffuse adocchi una donna (le donne non si offendano, ovviamente vale anche vice versa) e ti sembra bella, intrigante… poi qualche idiota accende i faretti e scopri che è una befana!

Così nel film, finché stanno lì a spiegarti che quegli enormi (e fighi) robot, gli Jaeger, guidati da due piloti, le cui menti sono interconnesse fra loro e con la macchina, sono stati costruiti per fronteggiare dei mostri che periodicamente invadono la Terra seminando morte e devastazione, be’ fino a quel punto è tutto accettabile (è un film sci-fi cavolo, per cui lo accetti). I problemi sorgono nel momento in cui gli autori si sbilanciano a voler illustrare, dall’alto del loro brain storming, il mistero della provenienza dei sempre più potenti nemici. E qui ne vediamo di cotte e di crude, in un carosello di pietose caz…te e di personaggi incoerenti che sinceramente non hanno nemmeno la simpatia di cui si è tentato di rivestirli. Insomma, una trama che era decollata benino, precipita come un’aerocisterna in fiamme. Bum!

“Ma non è vero!” ci contesta al telefono uno degli autori dopo la proiezione. “Abbiamo collegato i mostri alieni ai dinosauri… ma vedi che sono pure clonati… e però provengono da un altro pianeta… ma la vera genialata e che sono dotati di contromisure elettroniche… e poi solo così potevamo distruggere il passaggio spazio temporale, ma naturalmente necessitavamo del loro DNA… e naturalmente il cervello dell’embrione di mostriciattolo doveva contenere tutte, ma dico tutte le informazioni che ci servivano…”
BASTAAA!!!
Che si sono fumati questi qua? L’intera serie in VHS di Star Trash? Quella roba va portata all’isola ecologica, non ‘smaltita’ in casa!

E ora, dopo questa stressante recensione, per la gioia dei nostri lettori, rilassiamoci con la ricetta del giorno: come preparare un film alla Pacific Rim in cinque minuti. Ingredienti: una benda, un frigo pieno delle cose più buone che avete mangiato nella vostra vita, un mixer e un paio di mollette. Come prima cosa mettete la benda e assicuratevi che sia ben stretta. Non sbirciate, mi raccomando! Adesso aprite il frigo e tirate fuori la prima cosa che vi capita di toccare. Cos’è un uovo? Va benissimo.
Buttatelo nel mixer. Dopo cos’avete pescato? Un busta del latte? Andrà benone. Artigliate altre cinque, sei cose a caso. Nutella, parmigiana, colatura di alici… (alici?! Puah, a chi possono piacere?) e poi frullate. Siete pronti? Ora mettete la molletta sul naso e mandate giù!
Di che sa? Di Pacific Rim, vero? Come dite, ho dimenticato gli effetti speciali? Oh, ma non preoccupatevi.
Vi  assicuro che non tarderanno ad arrivare.

AUTORE: Gino Pesca

 

Annunci

2 comments

  1. Meraviglioso! Bravo. Non ho visto il film “ma mi ero già fatto questo film” prima di leggere la tua recensione. Sei uno dei pochi usciti dal coro, probabilmente non sei un adepto della setta Gundamniana 🙂

  2. A parte “Tex e il Signore degli Abissi” credo che “Pacific Rim” sia il film più brutto che abbia mai visto.
    Non so, sarò vecchio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...